Fare trekking con gli asini, nel Parco delle Alpi Liguri è possibileDa qualche tempo la Cooperativa di Comunità “Brigì” e il Centro di Turismo Escursionistico della Pro Loco di Mendatica organizzano, su prenotazione, trekking con asini e gite personalizzate sulle Alpi Liguri.

Le proposte:

– La via dell’acqua: escursione fra le antiche mulattiere, lungo il corso dell’Arroscia, in compagnia degli asinelli Pinocchio e Pepe;

– Il magico Bosco delle Navette: una meravigliosa gita fra i maestosi esemplari di uno dei boschi di larici più grandi d’Italia;

– Tramonto sulle Alpi Liguri: una magica traversata a 2000 metri di quota sulle nostre montagne, per ammirare le Alpi Liguri e la fauna locale, accompagnati da suggestivi tramonti. Il tutto con vista mare (periodo consigliato: da giugno a settembre);

– Trekking someggiato sulle Alpi Liguri: sempre in compagnia dei fedeli asinelli: gite personalizzate per tutte le età, attraverso i boschi e le cime delle Alpi Liguri, facendo tappa nei rifugi in clima accogliente e familiare (periodo consigliato: da giugno a ottobre).

Per info: Paola 346 2178312 – Ludovico 334 8548817 – Mattia 347 5522075

Perché visitare il Parco delle Alpi Liguri?

Il Parco possiede il suo punto di forza nella biodiversità vegetale e faunistica: ben un terzo di tutte le specie floreali presenti in Europa è rappresentato qui, e numerosi esemplari di animali e piante sono endemici, cioè esclusivi di questo territorio. Sulle Alpi Liguri l’ambiente montano incontra il clima mediterraneo e ciò consente, ad esempio, alle praterie alpine di convivere con le orchidee.

Il Parco Alpi Liguri è inoltre un’area protetta che, ai suoi confini, è fortemente antropizzata, pertanto è ricca di borghi storici, chiese affrescate, ponti in pietra, malghe, nonché opere militari delle due guerre mondiali.

Il fatto poi che si tratti, ancora oggi, di siti poco conosciuti li rende ancora più sorprendenti: si pensi al bellissimo Santuario di Rezzo, al Sentiero degli Alpini, ai panorami del Monte Saccarello, alle Foreste di Gerbonte e Testa d’Alpe, al Polittico di Canavesio a Pigna… Non a caso il Parco, insieme a quello francese del Mercantour e a quello piemontese delle Alpi Marittime, è candidato a diventare patrimonio UNESCO.

Informazioni utili:

Libretto-Parco-2009_01-211x300Parco Alpi Liguri
Sede del Parco – Centro di Educazione Ambientale – InfoParco Pigna
Piazza Umberto I
18037 – Pigna (IM)
Tel. 0184 1928312 – Fax 0184 1928330

Scarica il libretto del Parco

 

Annunci