Siete in cerca di un’idea originale per una gita fuori porta all’insegna della natura e dei prodotti biologici? Dove magari far provare ai bambini l’esperienza unica di poter cogliere i frutti direttamente dall’albero?

È il caso di parlare allora di Campo dei Frutti, il frutteto in via del Borbone 160 a Piacenza, dove è possibile scegliere, assaggiare e raccogliere la frutta direttamente dall’albero prima di acquistarla.

Un’occasione unica per trascorrere una giornata immersi nella natura e gustare il sapore, il profumo e la dolcezza della frutta di stagione in un modo del tutto particolare. Portate con voi i vostri bambini: qui troveranno tante occasioni per divertirsi all’aria aperta, correre tra gli alberi, avvicinarsi al mondo della natura e scoprire la bellezza del raccolto.

Con i suoi 80 mila metri quadrati e gli oltre 3 mila alberi di 150 varietà diverse, il frutteto di Campo dei Frutti da maggio a novembre offre l’opportunità di diventare contadini per un giorno, raccogliendo direttamente dall’albero, pesando e acquistando frutta fresca di ogni specie. Tra le varietà che si possono trovare, a seconda delle stagioni: mele, pere, albicocche, pesche, prugne, nespole, more, amarene, ciliegie, fichi, cachi, kiwi, mandorle e molto altro.

 

L’idea di Campo dei Frutti è nata dalle menti e dalle mani di Fausto Repetti, agronomo con la passione per l’agricoltura ma soprattutto per la frutta, e Angelo Cappellini, esperto di lavori agricoli. «Crediamo che la gioia di osservare la frutta da vicino e di cogliere un frutto di grande qualità con le proprie mani sia una delle cose belle della vita – spiegano i titolari di Campo dei Frutti – Per questi semplici motivi abbiamo messo tutto il nostro impegno nella realizzazione di questa iniziativa».

La coltivazione della frutta è quella di una volta: nessuna pratica di coltivazione intensiva che massimizza la produzione a scapito della qualità; la frutta matura al sole appesa all’albero, anziché mediante tecniche di forzatura. Anche l’impiego di antiparassitari è ridotto al minimo e sono eliminati tutti i trattamenti pre-raccolta, garantendo così l’assenza di residui nocivi sui frutti.

Aperto dal lunedì al sabato, dalle 8:30 alle 12 e dalle 15:30 alle 19, Campo dei Frutti è l’idea perfetta per immergersi nella natura e scoprire tutte le bellezze, i colori e i sapori che essa può offrire, trascorrendo una giornata speciale in formato famiglia!

Per informazioni: [email protected], 349 5103022

Una gita in giornata

Raggiungere Campo dei Frutti dalla Liguria e più nello specifico da Genova non è difficile, tanto che, per bellezza e praticità, l’itinerario può rappresentare un’ottima idea per una gita fuori porta. Dal centro di Genova, percorrendo l’autostrada A 21, Piacenza è raggiungibile in poco più di un’ora e mezza.

Per chi vuole optare per un percorso alternativo e panoramico, il consiglio è quello di imboccare la statale 45 e perdersi nella bellezza della Val Trebbia, tra il verde della vegetazione e gli antichi borghi medievali.

Certo, la durata dell’itinerario raddoppia e il percorso talvolta è tortuoso, ma il panorama è uno dei più belli della zona, tanto che anche Ernest Hemingway quando visitò questa valle la definì “la più bella del mondo”.

Prima di raggiungere Campo dei Fiori, fermatevi a visitare Bobbio (a due ore da Genova), un bellissimo borgo medievale che grazie al suo Ponte Gobbo e al suo centro storico animato si è aggiudicato la Bandiera Arancione.

Da qui, in poco più di mezzora si raggiunge anche Grazzano Visconti, un borgo storico a metà tra realtà e magia che, per la sua bellezza incantata e per i negozietti caratteristici, piacerà soprattutto ai più piccoli visitatori.

Da qui, Campo dei Frutti si raggiunge in circa 20 minuti.

Annunci

Al Campo dei Frutti, la frutta si coglie dall'albero!

Via Ferdinando di Borbone, 160, Piacenza

Post correlati