Il Parco della Villa Reale di Monza è uno dei luoghi più suggestivi d’Italia.

Un po’ di storia

Il Parco di Monza fu istituito il 14 settembre 1805 per volontà dell’imperatore Napoleone con lo scopo di farne una tenuta agricola modello e una riserva di caccia. La costruzione iniziò nel 1806, per volere del viceré Eugenio di Beauharnais, sui terreni a nord della Villa e dei Giardini reali voluti da Maria Teresa d’Austria già nel 1777.

Nel 1808, grazie a successive espansioni, divenne il più esteso parco cintato d’Europa, con un muro di recinzione lungo 14 km.
 All’interno della cinta muraria furono compresi campi agricoli, strade, cascine, ville e giardini preesistenti e ora facenti tutti parte del complesso, quasi un compendio del territorio agricolo lombardo.

Tre sono le zone principali:  la zona vicina alla Villa Reale, a Sud, mantenuta a giardino e campagna aperta; la zona a Nord, sicuramente la più indicata allo scopo, ospita il cosiddetto “Bosco bello”,; la fascia lungo il fiume Lambro, in posizione inferiore rispetto alle ville e alla parte agricola centrale, mantenuta con vegetazione riparia da zona umida.
 Le tre zone sono collegate fra loro da un viale centrale e da una fitta rete di vialetti

Il parco oggi

Attualmente, l’area del Parco è tenuta a bosco per circa un terzo e per il resto è a prato. È possibile usufruire di questo importante patrimonio grazie ai percorsi tracciati all’interno del Parco che permettono ai visitatori di scoprire la ricca flora e la fauna ancora presente, le antiche ville, le cascine e i mulini.

Dotato di un immenso posteggio, distante da Genova non più di due ore d’auto, è una gita che va in controtendenza ai flussi del traffico domenicale (in genere non si trova traffico all’andata né al ritorno).

Ai vari ingressi del parco si trovano varie strutture per noleggiare biciclette e diversi punti di ristoro. Oppure potete portarvi il pranzo al sacco e stendervi negli ampi prati del parco.

Vi sono anche diverse aree giochi per bambini, ovviamente, e moltissimi animali acquatici.

Come si raggiunge

In auto: occorre raggiungere Milano e poi seguire le indicazioni per Monza – Villa Reale. All’ingresso principale del parco si trova un ampio posteggio a pagamento.

Nello zaino, non dimenticare:

  • telo da picnic
  • scorta di acqua
  • pallone

COSA POTREBBE SERVIRE?
Proponiamo una selezione di articoli che potrebbero servirti!

Annunci

Il Parco di Monza

Viale Brianza, 20900 Monza MB, Italy

Post correlati