Da Pieve Alta a San Bernardo, facile passeggiata #amisuradibambino, da fare in primavera.

Come si raggiunge

Per questa passeggiata occorre raggiungere l’abitato di Pieve Alta, la frazione sopraelevata di Pieve Ligure, in provincia di Genova. Si raggiunge attraverso la strada che, dalla statale Aurelia, poco dopo Pontetto, e prima di Sori, si inerpica fino a raggiungere questo panoramicissimo borgo. Posteggerete l’auto a fianco della chiesa di San Michele, nell’omonima piazza, oppure in uno dei (pochi) posteggi che troverete nella strada a salire.

Il percorso

Da Pieve Alta a San Bernardo: vista lungo il percorso

Vista lungo il percorso

Dalla piazza alberata, che si chiama Piazza San Michele, prendete in direzione Genova Via San Bernardo. Dopo poche centinaia di metri troverete una fontanella da cui potete fare rifornimento di acqua. Poi, proseguirete lungo la strada. La passeggiata è un’ideale “corniche“, vale a dire un percorso che unisce una o più località passando attraverso una linea di costa molto sopraelevata sul livello del mare, consentendo così a chi vi transita, di godere di una bellissima vista.

Unisce infatti le località di Pieve Alta e San Bernardo in poco più di 2 kilometri, e può anche essere percorsa in senso inverso. Ad esempio, nel giorno della Sagra della Mimosa, si può posteggiare a San Bernardo e raggiungere Pieve a piedi, usando questa via.

Poco oltre la prima fontana, ne troverete una seconda, e in corrispondenza di essa troverete anche un distributore di sacchetti gratuito per gli escrementi dei cani, se aveste un cane e ne foste sprovvisti.
Dopo aver lasciato le case abitate, troverete un tratto sprovvisto di protezione a valle per cui, come sempre, occorre prestare la massima attenzione ai bambini.

Il giardino delle orchidee

Da Pieve Alta a San Bernardo: il giardino delle orchidee

Il giardino delle orchidee

Dopo poche centinaia di metri, se la stagione è quella primaverile, vedrete alla vostra destra una bellissima fioritura di orchidee selvatiche, che non potrete cogliere ma solo ammirare e fotografare, dopo averle indicate ai vostri bambini!
La passeggiata proseguirà per ancora un kilometro circa, fra coloratissimi giardini, alberi di limoni, erbe spontanee, fino a giungere a San Bernardo, altro bellissimo paesino da visitare. All’arrivo nella frazione, troverete un’altra fontanella di acqua fresca ad attendervi.

Consiglio utile

Il ritorno sarà altrettanto bello e riposante, proprio perché breve, ma se comunque vorrete rifocillarvi, niente di meglio che gustarvi una buona striscia di focaccia dal panificio di piazza San Michele, seduti nella terrazza pubblica con vista mozzafiato sul Golfo del Tigullio!
Proprio sotto la terrazza si trova un pulitissimo bagno pubblico, non dovrete quindi prendere il caffè nel bar della piazza, se proprio non lo volete, per chiedere l’uso del bagno!
Il percorso di andata si percorre in 30 minuti circa. Lo stesso si può stimare per il ritorno.
Per saperne di più su Pieve Ligure.

Nello zaino, non dimenticare:

  • macchina fotografica

Provata: Maggio 2015

ATTENZIONE: le informazioni presenti in questo articolo possono non essere aggiornate, per cambiamenti dovuti a clima, manutenzione del territorio, eventi naturali, danni causati dall’uomo. Se volete segnalarci difformità con quanto scritto, vi invitiamo a farlo scrivendo a [email protected] – Contribuirete così ad un sito sempre più aggiornato ed attendibile. Grazie!

Annunci

Da Pieve Alta a San Bernardo: la corniche delle orchidee

Piazzale S. Michele, 1, 16031 Pieve Ligure GE, Italy

Post correlati