Il Sentiero dei Narcisi si trova poco sopra l’abitato di Fascia, in provincia di Genova, all’interno del parco dellAntola.

Come si raggiunge

Il Sentiero dei Narcisi si trova vicino alla località di Fascia, che si trova a circa 1 ora e mezza di strada da Genova. Il percorso per raggiungere Fascia è abbastanza tortuoso, perciò la gita è consigliata solo ai bambini che non soffrono il mal d’auto.
Sentiero dei Narcisi

Piccolo parco giochi nel paese di Fascia

Giunti al paese di Fascia, ci sono due modi per arrivare a Pian della Cavalla:

  • Il primo consiste nel posteggiare dove inizia l’area pedonale del paese, in prossimità dell’Osteria dei Lilli, e da lì salire il sentiero erboso che, oltrepassata la strada asfaltata, in circa 40 minuti di cammino (l’ultima parte è un salita, ma nel bosco) vi porta in prossimità dell’altipiano di Pian della Cavalla.
    Se avete dubbi su dove si imbocca il sentiero, potete chiedere ai proprietari dell’osteria, che sono gentilissimi.
  • La seconda possibilità è quella di oltrepassare il paese di Fascia, in direzione Casa Del Romano. Dopo qualche chilometro, in prossimità di un tornante a sinistra, un cartello dell’Ente Parco vi segnalerà l’inizio del Sentiero dei Narcisi.

Perché si chiama così

Sentiero dei Narcisi

Pian della Cavalla, in piena fioritura

Il Sentiero dei Narcisi, a metà Maggio, presenta uno spettacolo imperdibile. Un’immensa distesa di narcisi fioriti adorna, come un tappeto bianco, tutto l’estendersi della piana.
Il sentiero, una volta giunti sulla piana, è quasi tutto in pianura e facilmente percorribile da tutti. Dopo circa mezz’ora di cammino, se è il mese di Maggio, vi ritroverete immersi in una distesa di narcisi, un tappeto bianco che ricopre tutto l’altopiano. Ai vostri lati, impagabile la vista sul monte Antola, la Val Trebbia, e le ormai prossime colline del Piacentino.
E’ severamente vietato raccoglierli, ma potete goderne per intero la bellezza semplicemente fotografandoli.
La gita è comunque bella in primavera e tarda estate, anche senza la fioritura dei narcisi.
I prati sono puliti e percorribili, non ci sono buche né ruscelli, per cui si possono lasciare andare tranquillamente i bambini.

Informazioni utili

Poco sotto l’Osteria dei Lilli, all’interno del piccolo paese di Fascia troverete una fontana da dove fare rifornimento di acqua prima della partenza (non ci sono sorgenti lungo il percorso) e anche un minuscolo parco giochi.

Nello zaino, non dimenticare:

  • macchina fotografica
  • occhiali da sole
  • K-Way
  • Scorta d’acqua
  • Telo da picnic

ATTENZIONE: le informazioni presenti in questo articolo possono non essere aggiornate, per cambiamenti dovuti a clima, manutenzione del territorio, eventi naturali, danni causati dall’uomo. Se volete segnalarci difformità con quanto scritto, vi invitiamo a farlo scrivendo a info@101giteinliguria.it – Contribuirete così ad un sito sempre più aggiornato ed attendibile. Grazie!

La Sosta Golosa

Voglia di merenda, pranzo o cena?
Quando siete in zona è d’obbligo una tappa alla Taverna di Rovegno.
Immersa nel verde di località Fontanelle, offre uno spazio all’aperto dove, in estate, i bambini possono giocare in libertà e sicurezza e i grandi pranzare o fare merenda sotto l’ampio pergolato.
Lo chef Luca Pirrello e la sua famiglia vi accoglieranno con cordialità e simpatia.
Imperdibili i ravioli, che qui potrete trovare declinati in decine di possibilità di ripieni o condimenti.

Trionfi di sapori
a km zero

La Taverna

Loc. Fontanelle, 6 Rovegno (GE)

Tel. +39 010 955095

latavernavaltrebbia@gmail.com

Ci trovi facilmente

Guarda la nostra Gallery

Annunci

Il Sentiero dei Narcisi

Strada Provinciale 16, 16020 Fascia GE, Italy

Post correlati