Whalewatching da Genova: partiamo dal Porto Antico per offrire ai nostri bambini un pomeriggio di incontri emozionanti!

Cos’è il whalewatching, o avvistamento cetacei

Whalewatching da Genova

Si parte da Calata Mandraccio, nel cuore del Porto Antico di Genova

Il Golfo Ligure fa parte del Santuario Internazionale dei Cetacei, un’area in cui i cetacei trovano un’ambiente marino a loro particolarmente favorevole e nella quale, da molti anni, vivono e si riproducono. Sono circa 50 le specie che qui possiamo trovare. Fra queste: balenottere, delfini, zifii, capodogli e stenelle.
Sulla scorta di questo, si è via via sviluppata, lungo la riviera ligure e quella francese, l’attività del whalewatching, o, se vogliamo, di avvistamento cetacei.

Come si svolge

L’escursione ha una durata di circa 4 ore con partenza dal Porto Antico di Genova (calata Mandraccio) e dopo 30 minuti di navigazione verso il mare aperto, si arriva ad una profondità di 1000/1500, dove la probabilità di avvistare è maggiore.

Whalewatching da Genova

3 capodogli appena sotto la superficie

Da quel momento inizierà l’attività di ricerca e avvistamento. Ogni escursione è guidata da un biologo marino che racconta i dettagli della vita di questi incredibili animali e può rispondere a tutte le curiosità dei bambini. Durante l’escursione tutti i partecipanti vengono coinvolti nell’avvistamento, pazienza e costanza sono fondamentali per avere successo!

E’ indescrivibile l’emozione che i bambini provano al primo avvistamento! Vedere i delfini giocare a prora del battello, ben consapevoli di essere osservati e seguiti da un’imbarcazione amica, spesso commuove anche noi grandi.

Qualche precisazione

E’ doveroso indicare che navigare alla ricerca di cetacei nelle acque del Santuario significa affrontare un paziente lavoro di monitoraggio ed osservazione della superficie, ricordando che si cercano animali liberi e non ci sono orari né punti stabiliti per incontrarli.
Bisogna accettare l’idea di dover affrontare anche qualche ora di navigazione, attesa poi ampiamente ripagata dall’emozione e spettacolo che queste creature ci regalano. Le giornate migliori per l’avvistamento sono quelle di mare calmo ed assenza di vento, situazione in cui è più facile scorgere gli animali quando escono per respirare.

Informazioni utili

  • L’escursione è organizzata dalla società Golfo Paradiso snc
  • E’ obbligatoria la prenotazione al numero: 0185 772091 o 392 1375558.
  • I prezzi 2017 sono: adulti 33,00 euro, ragazzi dai 5 ai 14 anni 18,00, bambini gratis!
  • 2 euro di sconto, fino ad un massimo di 2 persone, per i titolari di 101card.
  • In caso di mancato avvistamento, il biglietto è riutilizzabile!
  • E’ anche possibile prenotare on-line!
  • Sono previste partenze anche da Imperia, Sanremo, Bordighera, Andora e Laigueglia. Per maggiori informazioni.

Quando

Per la stagione 2017, le escursioni si effettuano, ogni Mercoledì e Domenica, da Marzo a Ottobre, con partenza alle ore 13.
Nel mese di Agosto, anche il Venerdì.
Nei mesi di Luglio e Agosto le partenze si effettuano anche da Nervi, Recco e Camogli.

Guarda gli orari completi su Agenda 101

Nello zaino, non dimenticare:

  • macchina fotografica
  • videocamera
  • occhiali da sole
  • berretto
  • crema solare (in estate)

Guarda il nostro video!

SEI BRAVO
A FOTOGRAFARE?

IL SANTUARIO DEI CETACEI

Il Santuario dei Cetacei-Pelagos nasce nel 1999 con un patto tra Francia (Costa Azzurra e Corsica), Principato di Monaco e Italia (Liguria, Toscana, e nord della Sardegna), e si estende per 100.000 Km2. Le sue acque sono caratterizzate da condizioni ambientali peculiari che hanno consentito l’instaurarsi di una catena alimentare favorevole ai cetacei. Si stima la presenza di un migliaio di balene, 30-40.000 fra stenelle, tursiopi e delfini comuni; e ancora grampi, zifi e globicefali, oltre a occasionali balenottere minori che in queste acque trovano le condizioni necessarie sia all’approvvigionamento del cibo, sia alla riproduzione.

Vista la presenza così elevata di cetacei del Mar Ligure è quindi fondamentale salvaguardare il loro habitat; questo è svolto anche dalle aree protette terrestri e marine che si affacciano su questo tratto di mare che contribuiscono a regolare quelle attività, come traffico nautico, pesca e turismo, che possono arrecare danni o disturbo ai mammiferi marini.

IL WHALEWATCHING

Il Whalewatching è l’attività di osservazione dei cetacei nel loro ambiente naturale. L’espressione deriva da quella più comune di bird watching(osservazione degli uccelli). In genere, l’osservazione cetacei viene praticata facendo ricorso a operatori che organizzano escursioni in barca in luoghi con popolazioni di cetacei particolarmente vaste.

L’escursione di avvistamento cetacei è un’emozione unica sia per gli adulti sia per i bambini, che imparano così a conoscere questi grandi animali che abitano il nostro mare e se è vero che si ama e si preserva cioè che si conosce le nostre escursioni in mare aperte sono l’occasione per ricordare a tutti la salvaguardia del nostro mare e chi lo abita.

Gli scopi sono la ricerca e l’osservazione, nel loro habitat naturale, delle specie di cetacei residenti in questa area: balenottere comuni; capodogli; zifi; globicefali; grampi; stenelle ; delfini;  tursiopi.

A bordo vi è un biologo che attraverso una serie di attività quali l’avvistamento in mare, il commento a bordo e la raccolta dati condurrà i passeggeri per circa 4 ore alla scoperta di questo fantastico mondo.

Il Whalewatching da Genova e in Liguria

Calata Mandraccio, 16128 Genova, Italy