Un piccolo Castello medievale, che domina la valle circostante, una vista impagabile sulle colline del Monferrato, che spazia, nei giorni più sereni, fino al Monviso e al Monte Bianco, una grande piscina con scivoli e giochi per bambini, un piccolo parco giochi con area pic-nic e un percorso verde interamente pianeggiante.

Ce n’è abbastanza per programmare una bellissima gita #amisuradibambino.

Come si raggiunge

Trisobbio si raggiunge facilmente uscendo dal casello di Ovada dell’autostrada A26. Seguendo le indicazioni del vostro navigatore, in pochi kilometri e alcune curve (perciò attenzione se i vostri bambini soffrono di mal d’auto) raggiungerete la base del paese, facilmente riconoscibile anche per il Castello che lo domina.
Per la piscina e l’area giochi, è disponibile un ampio posteggio gratuito.

Per visitare il paese, potete salire in auto quasi fino all’ingresso del Parco nel Castello, ma le strade sono piuttosto strette e con pochi parcheggi.

Il Castello e il suo Parco

Giunti alla base del paese, prima che i bambini vi spingano verso la piscina e l’area giochi, vi consigliamo di raggiungere – con l’auto, anche se a piedi sarebbe meglio, ma la strada in salita non si adatta ai bambini – la sommità del paese. Troverete posteggio in una delle vie che lo circondano.

Il Castello Carpaneto – così si chiama – è circondato da un piccolo parco, non è un parco giochi, ma vi consigliamo di raggiungerne la sommità per osservare da vicino questo antico maniero, ottimamente conservato e perfettamente agibile, tanto che ospita un raffinato ristorante.

E’ possibile salire in cima alla torre, per godere di un panorama davvero a 360°!

Esisteva già all’inizio del XIII secolo, anche se non nelle fattezze attuali. La sua forma doveva essere, almeno nell’impianto, quella che vediamo tuttora. Ulteriori modifiche probabilmente datano alla fine del XV secolo, in concomitanza con lo stabilirsi dei Malaspina e il necessario rafforzamento del luogo.

La Terrazza Panoramica

Ridiscesi dal Castello, non faticherete a trovare il palazzo del Comune, riconoscibile per la sua bellissima terrazza panoramica, dotata di un binocolo a lunga gittata e di una cartina georeferenziata, che ci aiuta a riconoscere i paesi e i monti che vediamo dentro l’obiettivo.
Nelle giornate più limpide la vista può spaziare dal Monte Bianco al Cervino.

E in Piscina quando ci andiamo?

Giunti a questo punto, i bambini ne avranno abbastanza dei vostri tentativi di interessarli ad un austero maniero e ad una terrazza con dei binocoli ai quali loro non possono arrivare, perciò è giunto il momento di pensare anche a loro.

Ridiscenderete allora verso il basso, con l’auto, per raggiungere la sottostante località Conca Verde, dove non faticherete, oltre che a trovare posteggio, ad individuare l’area giochi e l’ingresso alle Piscine di Trisobbio, di cui parliamo diffusamente a fianco.

Nella stagione estiva, questa accoppiata fatta dalla visita al Castello e dal bagno in piscina è in grado di accontentare davvero tutta la famiglia.

Le Piscine

Le Piscine di Trisobbio sono un impianto polisportivo, che sorge in località Conca Verde, alla base del paese.
Dotata di una grande vasca per la balneazione comune, più un’area dedicata ai bambini, con vasca, scivolo e cannoncini che spruzzano acqua corrente continuamente recuperata, nella stagione estiva è una vera e proprio oasi di fresco per la calura dell’Alto Monferrato.

Per gli amanti del volleyball sono stati realizzati spazi appositi, così come per i più piccoli, per cui è stata realizzata un’area giochi, dotata anche di tavoli da picnic.

La struttura è dotata di un amplissimo posteggio auto.

Piscine di Trisobbio
Località Conca Verde
Trisobbio (AL)
0143 871373
Apertura 9:00 – 18:00 nei mesi estivi

Il Percorso Verde

La vostra gita a Trisobbio, però, può non finire qui.

Se avete voglia di fare due passi – in perfetta pianura e al fresco – avrete l’opportunità di percorrere il Percorso Verde, che parte a poche decine di metri dal posteggio delle piscine, lungo la strada che porta a Montaldo Bormida.

Il tracciato del percorso

Durante il percorso, si possono incontrare attrezzi ginnici, una teleferica gioco per bimbi e un’area pic-nic.

Anche se posto a soli 20 metri dalla strada statale, la campagna riesce a regalare emozioni molto piacevoli, sia per la ricchezza della vegetazione (potreste usare Plant Snap per giocare a riconoscere le piante) che della fauna.

Il Percorso è lungo circa 2 km e termina al Parco Dotto di Montaldo Bormida, ricalcando del tutto il percorso del Rio Stanavazzo.

Guarda la nostra Gallery!

Annunci

A Trisobbio tra la Magia del Castello e il fresco delle Piscine

15070 Trisobbio, Province of Alessandria