Zoom Torino

L’area informativa dedicata al Madagascar

Zoom Torino è un parco dove si cerca di insegnare e proporre un modello di sviluppo sostenibile, perché viene fatto chiaramente capire, già dall’entrata, che se non cambia il nostro approccio verso la natura, tutte le specie che troviamo nel parco saranno a breve estinte.

La struttura è di recente apertura. Tutti gli habitat sono di nuova costruzione, e durante la vostra visita potrebbe capitare ancora di incontrare zone di prossima apertura.
Il percorso è interamente pedonale e propone un viaggio attraverso gli animali di due continenti: Asia e Africa.
Molto bella è l’area di accoglienza, posta dopo l’entrata, che è adibita a bar, a negozio di souvenir e come area espositiva multimediale, chiamata Centro Espositivo Madagascar. Fornisce inoltre la vista sullo stagno dei bellissimi fenicotteri rosa.

Ma, come sempre, non ci dilunghiamo in spiegazioni perché il nostro scopo è quello di suggerirvi la visita e non di esaudire la curiosità.

Comunque sia, i bambini resteranno affascinati dalla possibilità di vedere da vicino, senza reti o altri ostacoli, i simpaticissimi Suricati del Kalahari, oppure le tartarughe giganti oppure ancora le giraffe, che sfileranno maestose proprio sotto il loro naso.
Zoom Torino

Ovviamente, niente paura in caso di fame: numerose sono le aree ristoro e i tavoli da picnic, alcuni dei quali posti in riva al lago che affianca il parco. Potrebbe anche capitare di gustare un panino assistendo al passaggio, proprio davanti a voi, di una colonia di anatre!

Originali le aree giochi, ben tenute e orientate al contesto in cui si trovano.

Nella vostra visita, avrete senz’altro modo di apprezzare anche la disponibilità e la cortesia del personale, certamente abituato ad accogliere una clientela composta per lo più da famiglie con bambini.

Molto ben fatte anche le animazioni, che si svolgono a orari prestabiliti: demo di volo, feeding dei pinguini, asia talk. In estate, l’area chiamata Bolder Beach vi consentirà di sdraiarvi sulla sabbia bianca e riposarvi all’ombra dei boulders, i massi tipici sudafricani.

I prezzi sono in linea con questo tipo di strutture. Tempo richiesto per la visita completa: da 2 a 3 ore circa.

Come si raggiunge

In auto: imboccare la tangenziale Torino-Pinerolo fino all’uscita Piscina. Da qui segui le indicazioni per Cumiana. Dopo circa 4 km si arriva Zoom Torino.
In treno: grazie alla linea sfm2 Chivasso-Pinerolo è possibile raggiungere Zoom con un treno ogni ora.
Dalla stazione di Torino Porta Susa o di Lingotto, prendere la linea sfm2 in direzione Pinerolo e scendere alla stazione Piscina (a 1,5 km dal parco).
Una navetta gratuita davanti alla stazione, vi porterà gratuitamente al parco, tutti i week-end fino al 1 novembre, con partenze alle ore 10:35 e 11:35

Informazioni utili

  • Il sito ufficiale
  • Tempo medio di visita: dalle 2 alle 3 ore
  • Aperto dal 6 Marzo 2016 al 1° Novembre 2016

Nello zaino, non dimenticare:

  • macchina fotografica
  • videocamera
Scarica la mappa di Zoom Torino

Guarda la nostra Gallery!

Annunci

Zoom Torino

Str. Piscina, 62, 10040 Baite TO, Italy

Post correlati