Bambini e genitori appassionati di cinema, non potete mancare di visitare questo piccolo ma interessante Museo del Cinema.  Nulla da paragonare con il ben più importante Museo del Cinema di Torino, ma tuttavia divertente e accattivante.

Non appena scorgerete la sagoma del T-Rex che troneggia di fronte all’entrata del Museo, capirete di essere arrivati nel vostro Paese dei Balocchi.

L’imponente “Hulk” , il grande personaggio della Marvel accoglie all’ingresso i visitatori. Sono centinaia i personaggi, gli oggetti, i manifesti, le pubblicazioni raccolte in una quindicina di teche ordinate, che vi accompagnaneranno alla scoperta della storia del cinema di successo, in più di 70 titoli: da Alien a E.T., da Nosferatu a Frankestein, dai personaggi di Walt Disney alle più giovani Winx.

Un po’ di storia

2016 058Gli oggetti appartengono a circa trenta collezionisti che da decenni affidano a Giacomo Giambelluca, collezionista lui stesso, i propri tesori.

I pezzi sono belli, ben tenuti, e rari, come il costume originale utilizzato dall’attore David Prowse nel “Il ritorno dello Jedi” e firmato da lui stesso, le statue a grandezza naturale di Jack Sparrow, del Joker di Batman e di King Kong esposti in occasione dell’uscita dei rispettivi film in America e recuperati da collezionisti appassionati affinché non andassero distrutti.

Il patron Giambelluca e la sua signora sono pronti a raccontarti tutte le storie che accompagnano ogni singolo pezzo e le domande in effetti non mancano!

A Genova tutti ricordano il mitico negozio “Video Ciak” in Via Emilia dove dinosauri, cannoni, aerei vi accoglievano prima di entrare. E da lì la passione è arrivata sino ad oggi, con l’apertura dello spazio a fianco al Museo Galata (anche se non sarà quello definitivo perché gli oggetti che hanno ancora bisogno di uno spazio sono tanti e non ci stanno tutti lì dentro).

La visita

Un cartello avvisa “Si possono fare foto!” ed è davvero una bellezza per i bambini che possono sbizzarrirsi e scattare a più non posso e, come ricordo della visita, ecco il Patron che arriva con un pezzo di vecchia pellicola da portare a casa per ricordo, preistoria per i piccoli visitatori di oggi!

Dove si trova e come si raggiunge

Il museo si trova a Calata Di Negro 10, Darsena, Genova

Informazioni utili

Orari: tutti i giorni, festivi compresi, dalle 10 alle 18:30.

Per informazioni  tel. 339.4637510

Email: [email protected]

Visitare il sito www.museointernazionaledelcinema.it dove è possibile scaricare una utilissima guida prima di visitare il museo.

E’ possibile organizzare eventi privati, visite private e percorsi didattici ad hoc.

Prezzi

Adulti: 5 euro
Ridotti (Bambini fino a 12 anni – disabili – over 65): 3 euro
Bambini fino a 6 anni, disabili non autosufficienti (con accompagnatore): gratis

Per gli abbonati annuali di Amt è prevista una tariffa scontata: €4 per gli adulti (dai 14 anni in su) anzichè 5 e ridotti (bambini dai 6 ai 12 anni, pensionati, over 65, disabili) 2 euro (anzichè 3).

Antonietta Carbone e Camilla Sassetti

Tornare bambini al Museo del Cinema

Calata Andalò di Negro, 10, 16126 Genova, Italy

Post correlati